Amoretti!

moretti4

C’erano una volta del cacao, delle mandorle e dei semi di chia riposti nella dispensa. Un giorno, quando la scorta di biscotti/marmellata/fette biscottate ecc. era terminata, i tre si guardarono e dissero ” dobbiamo fare qualcosa per rimediare, altrimenti domani Alessia con cosa farà colazione?”! I tre non ci misero molto a trovare la soluzione: chiamarono la sempre fedele amica acqua, lo scoppiettante bicarbonato, lo zucchero malandrino e con l’approvazione del sale precisino, decisero di fare una breve danza tutti insieme! Immaginate a questo punto i topini che creano le palline di impasto e gli uccellini che inseriscono la teglia in forno…beh, questa è la favola dei miei Amoretti, nome che sta per “amaretti” però “mori” e per “amori deliziosi e carini”! Morale della favola è che la mia colazione è stata salvata in men che non si dica ed in un modo davvero super! Curiosi di assaggiarli? Ecco a voi la ricetta!

moretti2

Ingredienti per 12 amoretti:

  • 80 g di farina di mandorle (io preferisco tritare le mandorle al momento);
  • 20 g di zucchero di canna mascobado;
  • 2 cucchiai di cacao amaro;
  • 2 cucchiai di semi di chia;
  • 3 cucchiai di acqua naturale;
  • 1 pizzico di bicarbonato;
  • 1 puntina di sale marino integrale.

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 170°. In una ciotola, miscelate tutti gli ingredienti lasciando per ultima l’acqua. Aggiungetela ed amalgamate per ottenere un composto umido e compatto. Formate le palline grandi circa una noce, disponetele sulla teglia rivestita da un foglio di carta da forno e appiattitele leggermente. Infornate e fate cuocere per 25 minuti. Estraete e lasciate raffreddare su una griglia.

moretti3

Consigli:

  • Come già scritto, io preferisco ricavare al momento la farina di mandorle. Quindi vi consiglio di fare lo stesso per avere maggior sapore;
  • Si conservano per qualche giorno in un contenitore di vetro con chiusura ermetica: saranno morbidi come gli amaretti della mia tradizione!

moretti4

P.s.: Una mia amica facebook mi ha proposto che la prima ricetta di ogni mese sia a base di cioccolato, perché è sempre bello iniziare con questa pillola di felicità! Io la proposta l’ho approvata, quindi questa è la prima di Maggio…A voi non resta che provarla! 😉

moretti7

moretti5

moretti6

Alla prossima ricetta,

Alessia! :-)

( Seguimi anche su Facebook, InstagramTwitter e Youtube)

English version —>

moretti1

Once upon a time there were cocoa , almonds and chia seeds stored in the pantry. One day, when stock of biscuits / jam / rusk etc. was over, the three looked each other and said “we have to do something about it, otherwise what will Alessia have breakfast with tomorrow?”! The three found the solution very soon: they called the ever-faithful friend water, the racy bicarbonate, the roguish sugar and with the approval of strict salt, they decided to make a short dance all together! Now imagine mice that create balls with dough and then birds that bake the pan … well, this is the tale of my “Amoretti”, a name that stands for “amaretti” but “mori” (=dark)  and also for “delicious and cute loves”! Moral of the tale is that my breakfast was rescued very soon and in a really super way! Curious to taste them? Here’s the recipe!

Ingredients for 12 amoretti:

  • 80 g almond flour (I prefer to chop the almonds at the time);
  • 20 g of mascobado cane sugar;
  • 2 tablespoons unsweetened cocoa;
  • 2 tablespoons chia seeds;
  • 3 tablespoons of natural water;
  • 1 pinch of baking soda;
  • 1 invisible pinch of sea salt.

Preparation:

Preheat oven to 170 degrees. In a bowl, mix all the ingredients adding the water at last. Add it and mix to obtain a wet and compact dough. Make balls like a nut, place them on the baking pan covered with a sheet of baking paper, flattening them slightly. Put in the oven and cook for 25 minutes. Remove and let cool on a baking tray.

Tips:

  • As I have already written, I prefer to chop the almonds at the time. So I suggest you to do the same to have more flavor;
  • Amoretti will keep good for a few days in a glass vessel sealed: will be as soft as the Amaretti in my tradition!

P.S .: One of my friends proposed  me on Facebook that the first recipe of each month is made with chocolate because it is always nice starting with this pill of happiness! I approved the proposal, so this is the first recipe of May … You just have to try it! 😉

See you on next recipe,

Alessia! :-)

( Follow me also on: Facebook, InstagramTwitter e Youtube)

Annunci

6 pensieri su “Amoretti!

    • Elena cara, sono contentissima ti abbiano conquistato!!! 🙂 Ho visto le tue modifiche…deliziosi anche i tuoi biscottini, assolutamente da provare! Come anche tu hai detto, la semplicità vince sempre!!! 😀 Grazie di cuore a te!
      A presto,
      Alessia! :-*

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...