Code di…porro! (crema di lenticchie rosse e code di porro)

porro4

Certo che i pregiudizi sono sempre una brutta cosa…e spesso fanno perdere l’occasione di conoscere qualcosa di eccezionale! Lo dico in generale, e ciò vale anche in cucina! Da buona calabrese, nella mia cucina esisteva solo la cipolla rossa di Tropea…è un amore innato il nostro! Così, quando passavo tra i banchi degli ortaggi, non avevo dubbi su cosa acquistare…e finivo con lo snobbare i porri! Non chiedetemi il perché, ma non mi ispiravano fiducia. Da quando ho aperto i miei orizzonti però, i miei pregiudizi sono caduti e sono diventati dei super post-giudizi! Il porro…quanto è buono??!! Ma, come lo si utilizza? Taglio solo la parte bianca che è più simpatica e la verde…eh peccato, la sacrifico!? Certo che no…anzi, vi dirò di più, per aiutarvi a simpatizzare anche con la povera coda del porro, in questa ricetta ho utilizzato solo questa! Risultato ovviamente da leccarsi i baffi…Curiosi??? Ecco la ricetta semplice e veloce!

porro2

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 code di porro;
  • 1 tazza di lenticchie rosse decorticate ( 250 g);
  • 3 tazze di acqua;
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 2 foglie di alloro;
  • peperoncino essiccato in polvere;
  • sale marino integrale;
  • semi oleaginosi misti ( per me: girasole, sesamo e papavero).

Preparazione:

Tagliate a  metà le code nel senso della lunghezza, lavatele sotto l’acqua corrente e riducetele a fettine sottili. Scaldate una pentola con l’olio ed aggiungete il porro. Salate, coprite e lasciate appassire a fuoco moderato per 5-10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungete quindi le lenticchie, l’acqua e l’alloro. Coprite e lasciate cuocere a fuoco basso per 15-20 minuti. Intanto in un tegame dal fondo spesso versate i semi (un tipo per volta se sono di grandezze diverse) e tostateli per qualche minuto sempre mescolando. Lasciateli raffreddare. Regolate la minestra di sale e aggiungete il peperoncino. Servite con una spolverata di semi tostati.

porro1

porro3

Consigli:

  • Io l’ho accompagnata con del riso integrale sbollentato al naturale. E’ ottima anche con del pane integrale o dei crostini;
  • Si conserva in frigo per qualche giorno, mix di semi a parte perché altrimenti si ammorbidiranno: basterà riscaldarla aggiungendo un filo d’acqua.

porro5

porro

P.s.: Il bicchiere che vedete in foto è un regalo di un’amica speciale…Eva è tedesca e l’ho conosciuta qui a Firenze! Tra di noi parliamo inglese…e nonostante questo “muro” ci capiamo benissimo! Al punto che dopo aver passato una giornata intera alla ricerca di un bel bicchiere per le foto del mio blog ad Arezzo senza riuscirci, qualche giorno dopo, quando ci siamo viste, mi dice ” I have somenthing for you!”( = Ho qualcosa per te) e tira fuori dalla borsa un pacchetto…dentro c’era il bicchiere a cui ora sono affezionata! 🙂

Alla prossima ricetta,

Alessia! :-)

( Seguimi anche su Facebook, InstagramTwitter e Youtube)

English version —>

Prejudices are always a bad thing …and they often let us lose to know something exceptional! I mean in general,and it happens even for cook! As a good Calabrian, in my kitchen there was only Tropea’s red onion…we have an innate love! So, when I passed between the stalls of vegetables, I had no doubt about what buying… and at the end, I snubbed the leeks! Don’t ask me why, but they didn’t inspire me confidence! Since I changed my mindset, my prejudices disappeared and they became super “post-judices”! Leek…how much it is tasty?! But…how to use it? Should I use only the white part ‘cause it’s more funny…throwing out the green one? No I shouldn’t, of course…Well, I’ll tell you how to feel more confident in using also the green tail. In this recipe I used it only. The result was mouth-watering…are you curious? So let’s go to cook this simple and quick dish!

Ingredients for 4 person:

  • 2 leek  tails;
  • 1 cup red lentils peeled (250 g);
  • 3 cups of water;
  • 3 tablespoons extra virgin olive oil;
  • 2 bay leaves;
  • dried chili pepper powder;
  • sea salt;
  • mixed oleaginous seeds (I used sunflower, sesame and poppy).Preparation:

    Halve the tails lengthwise, wash them under running water and cut them into thin slices. Heat oil in a pan and add the leek. Add salt, cover and cook them on medium heat for 5-10 minutes, stirring occasionally. Then add lentils, water and bay leaf. Cover and continue cooking on low heat for 15-20 minutes. Meanwhile, toast the seeds in a thick-bottomed pan (each type separately if they are of different sizes)  for a few minutes, stirring constantly. Add salt, if it needs, and add the red pepper. Serve with roasted seeds on top.

    Tips:

  • I served the soup with boiled brown rice. It’s very good even with toasted bread;
  • It can be kept in the fridge for a few days, without seeds that should be added once you decide to eat the soup: just heat it by adding a little water.

P.S .: The glass that you see in the picture is a gift of a special friend…Eva is German and I met her in Florence! We speak English…and despite this “wall” we understand each other very well! So well that, after a day spent in Arezzo looking for a nice glass to use for my blog , without results, few days later we met and she came up with: “I have something for you!” pulling out of her bag a package … that contained the glass to which now I’m really affectionate! 🙂

See you on next recipe,

Alessia! :-)

( Follow me on Facebook, InstagramTwitter e Youtube)


		
Annunci

Un pensiero su “Code di…porro! (crema di lenticchie rosse e code di porro)

  1. Pingback: Dahl (Crema di lenticchie rosse speziate) | Natura e Mente in Cucina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...