Verde speranza!

verde1

Siete già all’opera per i grandi banchetti a cavallo tra i due anni? Io vi consiglio di inserire nei vostri menù questo piatto semplicissimo e molto gustoso! Un piatto di quelli che vengono in soccorso quando si ha poco tempo per cucinare e che, per lo stesso motivo, può essere usato come jolly in un menù più complesso perché, pur richiedendo circa 15 minuti del vostro tempo, vi farà fare un’ottima figura! Questa è una ricetta che ho in archivio da oltre un anno e la ho sempre usata per quando la fame è tanta ed il tempo poco…anche per poter fare qualche foto! L’ingrediente principe è ovviamente di stagione, il bellissimo broccolo romanesco, che troverete anche in altri periodi dell’anno per fortuna!!! E poi, pistacchi…beh, la frutta secca si trova tutto l’anno, e nelle nostre case soprattutto in questo periodo di feste! Il nome del piatto è il mio augurio per l’anno che sta per iniziare: auguro a tutti di chiudere il 2015 serenamente e di entrare nel 2016 con tanta (verde) speranza che possiate vivere tutto ciò che desiderate! E come di solito si dice: Buona fine e Buon principio!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di bavette integrali;
  • 1 broccolo romanesco medio;
  • 6-8 cucchiai di pesto di pistacchi;
  • 1 mestolo di acqua di cottura;
  • sale marino integrale;
  • qualche foglia di basilico essiccato;
  • pepe nero.

Preparazione:

Portate ad ebollizione abbondante acqua, salate. Ricavate piccole “piramidi ricce” dal broccolo, lavate sotto l’acqua corrente. Sbollentate per 5 minuti ( non di più, perché dopo i 7 minuti di cottura inizierà a perdere i suoi nutrienti). Iniziate a preparare il pesto di pistacchi. Scolate il cavolo e tenete da parte. Nella stessa acqua fate cuocere la pasta al dente. Scolate tenendo da parte qualche mestolo di acqua. Versate di nuovo nella pentola la pasta, un mestolo di acqua di cottura, il pesto ed il broccolo. Mescolate e fate amalgamare per un minuto. Impiattate e ultimate a piacere con una spolverata di pepe nero macinato al momento e del basilico secco sbriciolato.

verde2

Consigli:

  • Per ottenere le “piramidi ricce” di cavolo, tagliatelo prima a metà in senso verticale, privatelo delle eventuali foglie alla base ed afferrandolo dal gambo con la punta appoggiata sul tagliere, passate il coltello raso al gambo centrale dall’alto al basso;
  • Per il pesto, se non avete del basilico fresco, potrete utilizzare del basilico essiccato in casa, viceversa, se lo avrete fresco, potrete ultimare il piatto con qualche fogliolina sminuzzata a mano;
  • Ricordatevi di non sbollentare il broccolo oltre i 5 minuti: cuocerà un altro minuto poi insieme al pesto ed alla pasta. Rimarrà piacevolmente al dente, si esalterà il suo verde splendente e non perderà i suoi preziosi nutrienti;
  • Se volete dare un tocco di profumo in più, grattuggiate un po’ di buccia di limone direttamente nel piatto!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...