Gnocchi d’autunno con zucca e funghi porcini!

gnocchi z_FotorOttobre è il mese in cui ci si prepara a riscaldare le case e fare il cambio nell’armadio…mese in cui si inizia a tenere una copertina sul divano perché la sera iniziano i primi brividi di freddo…ed in cucina è il mese in cui trionfano la zucca ed i funghi porcini, ingredienti che adoro, soprattutto la zucca! Da quando poi ho scoperto la zucca delica ( quella grande quanto un meloncino, liscia senza spicchi, con la buccia verde scura e dura), la mangerei ogni giorno…e più o meno è quello che sto facendo! Zucca e porcini sono un’altra di quelle coppie che funzionano alla grande ( come fragole e cioccolato, o pere e cioccolato) e quindi spesso mi capita di inserirli nella stessa ricetta! E nel giro di una settimana, ho preparato due piatti diversi, ma entrambi con questi ingredienti come protagonisti: risotto di zucca al salto e gnocchi di zucca, conditi con un sughetto di funghi porcini! E’ così che ho deciso di far scegliere a voi quale meritasse il prossimo posto qui sul blog, facendovi votare il piatto che vi ispirava di più. Beh, avrete ormai intuito quale sia stato il vincitore…nonostante il riso abbia perso più o meno dignitosamente: 16 a 6! Non ci resta altro che passare alla ricetta vincitrice, approfittarne oggi che è domenica per prepararla, e farmi sapere se vi è piaciuta! Dimenticavo, gli gnocchi riescono anche senza uova…ho sfatato questo “mito” di mia mamma che non ci avrebbe per nulla scommesso su! Probabilmente farete lo stesso con le vostre!

Ingredienti per 4 persone:

Per gli gnocchi:

  • 500 g di zucca (io ho usato la delica);
  • 5 patate di media grandezza (preferibilmente le rosse);
  • 10 cucchiai di farina 0 più una manciata per infarinare il piano di lavoro;
  • un pizzico di sale integrale;
  • pepe nero;
  • erbe aromatiche miste essiccate ( io ho usato il mio mix di alloro, origano, rosmarino, salvia, timo, ma potete usarne anche solo una di queste fresca a piacere);

Per il sugo ai funghi:

  • 1 grosso fungo porcino, se già a fette circa 10-15;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 4-5 cucchiai di vino bianco;
  • 3-4 cucchiai di acqua di cottura degli gnocchi;
  • 3 cucchiai di olio d’oliva ( se lo avete, sostituitelo con l’olio di sesamo per dare un gusto più particolare);
  • un pizzico di sale integrale.
  • prezzemolo tritato a crudo.

Preparazione:

Preriscaldate il forno 205°. Tagliate la zucca a fette di 1-2 cm, posizionate su una teglia rivestita da un foglio di carta, salate e cospargete con le erbe aromatiche. Fate cuocere per 20-25 minuti, finché sarà morbida. Lessate le patate in abbondante acqua finché non riuscirete ad infilzarle al centro con una forchetta. Quando zucca e patate saranno pronte, iniziate a setacciare la zucca, mantenendo in acqua calda le patate. Quindi sbucciatele e fate lo stesso con queste. Miscelatele quindi con un cucchiaio, salate e pepate. Iniziate ad aggiungere la farina poco per volta cercando di non lavorare troppo l’impasto. Quando avrete un composto omogeneo e non troppo appiccicoso, infarinate il piano di lavoro, iniziate a formare i cordoncini e tagliate i vostri gnocchi. gnocchi mani1_FotorPreparate il sughetto: in una padella scaldate l’olio, e fate insaporire con lo spicchio d’aglio per un minuto. Aggiungete i funghi tagliati a pezzetti, salate e fate rosolare qualche minuto. Sfumate quindi con il vino e quando sarà evaporato, aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura degli gnocchi, riducete il fuoco e lasciate cuocere altri 3-4 minuti. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua in cui avrete aggiunto un filo d’olio. Quando verranno a galla, scolateli man mano e trasferiteli nella padella con i funghi. Aggiungete qualche altro cucchiaio di acqua e saltate per fare insaporire. Impiattate, cospargete con il prezzemolo e gustate ancora caldi!

Consigli:

  • E’ possibile realizzare la ricetta senza glutine, sostituendo la farina 0 con 8 cucchiai di farina di riso: testate la consistenza cuocendo una pallina di impasto, e se dovesse risultare un po’ molle, aggiungete qualche altro cucchiaio di farina ( ho collaudato anche questa versione);
  • Se usate la zucca delica, cuocete anche la buccia tagliata a pezzetti, insaporita con erbe e un pizzico di sale, e gustatela come aperitivo;
  • Per una migliore riuscita, procedete a fare gli gnocchi quando zucca e patate sono ancora calde;
  • Per l’impasto, potrebbe essere necessario anche qualche cucchiaio in meno di farina, dipende dal tipo di patate utilizzate. In ogni caso, cercate di lavorare meno possibile l’impasto altrimenti richiederà l’aggiunta di farina in più.gnocchi zoom1_Fotor
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...